Curriculum Vitae:

Margherita Corriere

Margherita Corriere, nata a Santo Stefano di Camastra (ME) il 22.01.1956, residente in Castrolibero (CS), Complesso Melissa, con studio in Castrolibero (Cosenza), via Sandro Pertini, 6/b, si è laureata in Giurisprudenza , con votazione 110/110 con lode, in data 10.07.1981, presso l’Università degli Studi di Palermo con tesi di diritto penale dal titolo “Il principio di determinatezza del diritto penale”, con relatore il prof. Antonio Pagliaro; è iscritta all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza dal 05.07.1989 ed, altresì, presso l’Albo Speciale degli Avvocati patrocinanti in Cassazione e presso le Corti Superiori a far data dal 23.05.2002.

Si occupa prevalentemente, con alta specializzazione, di diritto civile, diritto di famiglia e dei minori, diritto scolastico e sanitario.
È altamente qualificata nella trattazione di cause vertenti sulla responsabilità medica sia in materia civile che penale.
Dal 13.05.2002 è iscritta nell’Albo Regionale dei docenti di corsi di formazione in materie giuridiche.
Svolge attività di libero professionista sia in Calabria che fuori regione; ha patrocinato con successo cause attinenti la responsabilità penale medica presso la Corte di Cassazione.
È coordinatore della Commissione diritto minorile dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza.
Ha ricoperto e riveste le funzioni di curatore fallimentare presso il Tribunale di Cosenza; ha avuto incarichi di commissario giudiziale presso il Tribunale di Cosenza.
Ha svolto funzioni di commissario liquidatore con nomina ministeriale.
Ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio di Disciplina e Vigilanza del Liceo Scientifico “S. Valentini“ di Castrolibero.
È stata responsabile provinciale dell’Osservatorio sulla Legalità ed i Diritti, ove curava periodiche pubblicazioni in materie giuridiche (diritto di famiglia e dei minori, tutela della salute, pari opportunità, diritti dei diversamente abili). Già Coordinatore Nazionale dell’Osservatorio in materia di disabilità e tutela dei diritti dei portatori di handicap e degli ammalati.

È socia dell’AMI, Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani. A far data dal 23 ottobre 2010 è stata nominata Presidente AMI della Sezione Distrettuale di Catanzaro; è, altresì, componente del Consiglio Direttivo Nazionale dell’AMI, nonché componente della Commissione per il DDL sui Patti Prematrimoniali e componente del Comitato Scientifico Nazionale dell’AMI.
È stata anche componente della Commissione nazionale di studio sulle modifiche alla legge sull’affidamento condiviso, nonché relatore di molti eventi formativi accreditati per avvocati in materia di diritto di famiglia e minorile; al Congresso Nazionale AMI del dicembre 2011 ha presentato una relazione in tema di affidamento condiviso e affidamento alternato. Al Congresso Nazionale dell’AMI del giugno 2013 ha relazionato ampiamente sulla mediazione familiare. E’ stata anche relatore al Congresso nazionale dell’AMI del 2014, relazionando sul diritto degli embrioni.
È componente del Comitato scientifico della SISF, Società Italiana di Scienze Forensi, con cui collabora attivamente in materia di tutela dei diritti del minore.
È stata Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Castrolibero e già componente del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, nonché consulente in tema di politiche di pari opportunità del CNR e del Dipartimento del Ministero delle P.O.
Collabora con Criminologi e Psicologi facenti parte di ONG per la tutela delle donne vittime di violenza.
Si occupa di tutela della salute del cittadino-utente, con una elevata specializzazione in campo di risarcimento danni per responsabilità medica, con diverse vittorie riportate anche presso la Suprema Corte di Cassazione.
Collabora con siti internet giuridici, ove effettua pubblicazioni su temi di grande attualità, principalmente sul diritto di famiglia, dei consumatori, sulla tutela del lavoro femminile e sulle pari opportunità.
Collabora con testate giornalistiche e televisive, anche a livello nazionale, e fornisce consulenze periodiche.
Ha partecipato, come esperta in tema di diritto di famiglia e dei minori, a trasmissioni televisive sulla Rai nazionale, su Canale 5, su TGR Rai 3 Calabria e su emittenti televisive locali, tra cui Ten, MetroTV, LaC.
Ha ricevuto premi, targhe e riconoscimenti per l’impegno ultraventennale profuso nella propria attività professionale e sociale svolta in campo di tutela giuridica dei minori, della famiglia, delle donne vittime di abusi e dei cittadini–utenti ed, in particolare, delle sfere sociali più deboli.
Ha partecipato come relatore e coordinatore dei lavori a numerosi convegni, eventi formativi e seminari giuridici su tematiche inerenti le condizioni della donna e della famiglia, il diritto minorile, il diritto scolastico, il diritto dei consumatori ed il diritto sanitario, sia a livello locale, regionale che nazionale.
Cura e impartisce lezioni, in campo giuridico, in corsi di specializzazione post universitari e di formazione professionale, nonché docente in materie giuridiche in Master di criminologia di primo livello e relatore in eventi formativi della Scuola Superiore della Magistratura per la formazione continua dei Magistrati.
Ha redatto delle guide teorico–pratiche sulla normativa a tutela dei disabili, un manuale operativo sulla legge istitutiva dell’amministratore di sostegno, con il patrocinio di Altroconsumo Calabria e dell’Amministrazione comunale di Castrolibero; ha scritto anche un saggio breve sull’affidamento condiviso e si sta occupando di studi di diritto comparato su tale materia.
Nell’anno 2007, in occasione dell’anno europeo delle pari opportunità, ha redatto la “Guida alle Pari Opportunità”, con il Patrocinio del Comune di Castrolibero e della Consigliera Provinciale di Parità.
Ha prestato la sua collaborazione per l’attivazione – insieme con l’UNICAL e la Rete delle scuole del territorio cosentino – di un Laboratorio Territoriale Permanente di Ricerca Metodologico-Didattica a tutela dei minori e, soprattutto, degli alunni diversamente abili.
Si occupa delle tematiche inerenti alla devianza ed al disagio giovanile, nonché delle problematiche relative al bullismo; interviene spesso in seminari di studi giuridici su questi argomenti.
Come presidente della sezione distrettuale dell’AMI di Catanzaro organizza annualmente una serie di eventi formativi per la formazione continua degli avvocati in tema di diritto di famiglia e dei minori; in tali eventi formativi svolge, altresì ,funzioni di coordinatore o relatore .
I temi trattati, in particolare, sono stati, ad oggi, l’affidamento condiviso, la problematica dei figli contesi, la violenza intrafamiliare, gli abusi ed i falsi abusi, il bullismo, il disagio familiare, la sindrome di alienazione genitoriale, i provvedimenti presidenziali nelle cause di separazione e divorzio, le famiglie di fatto, i patti prematrimoniali e studi di diritto comparato in tema di separazione e divorzio, lo stalking, i maltrattamenti in famiglia, il diritto dell’embrione e la fecondazione assistita, il divorzio breve, la negoziazione assistita, la devianza minorile, l’ascolto del minore, l’audizione protetta e l’incidente probatorio in tema di reati commessi contro minori, il diritto all’informazione e la tutela dei minori.
Ha organizzato diversi convegni sui minori con la prof.ssa Maria Rita Parsi, presidente della Fondazione Movimento Bambino, con cui collabora.
Ha relazionato, come specialista di diritto scolastico, al Forum, tenutosi al Salone degli Specchi del Palazzo della Provincia di Cosenza, sul tema “La scuola di oggi, un problema per il domani”.
Ha una ottima conoscenza della lingua inglese.

Si autorizza, in conformità alla normativa che tutela la privacy, il trattamento dei propri dati.

Il numero di Telefono e di Fax è: 0984-852224 - Il numero del Cellulare è: 338-4518213

e-mail : mcorriere@libero.it - avvocato.margheritacorriere@gmail.com

Curriculum Vitae aggiornato al 22/11/2015